La resina è il futuro del CBD

Stiamo vivendo in una vera e propria rivoluzione della canapa, e la parte dei prodotti riguardanti la canapa sono proprio diversi tipi di concentrati, come cristalli o cera. Con l’aumento nella popolarità di concentrati, ovviamente sempre più persone stanno innovando qualche loro variante e aggiungendo qualcosa in questo mondo. Una delle innovazioni più interessanti è sicuramente la resina CBD – estratta dalla pianta di canapa mentre è ancora viva.

Cos’è la resina CBD?

La resina è l’estratto dalla pianta della canapa ancora viva. Sono prodotti da piante che non sono state tagliate, essiccate, o trattate in qualche altro modo letale per la pianta. La pianta della canapa sopravvive un paio d’ore dopo essere stata tagliata dalle proprie radici, ma muore una volta essiccata dopo la raccolta. Essendo un derivato dalla pianta fresca, viva, la resina contiene un alta concentrazione di terpeni, i quali prevengono il potente aroma della pianta. Tradizionalmente le estrazioni dalle piante secche perdono fino al 95% dei propri terpeni prima di entrare nel processo di estrazione – il che significa che il profumo originale della canapa non è lo stesso degli estratti finali. La resina mantiene cosi concentrazioni molto più altre paragonata ad altri tipi di estrazione. Questi terpeni sono importanti, siccome offrono un effetto benefico tutto loro, e danno al estratto un aroma caratteristico.

Che aspetto ha la resina CBD?

Questi concentrati sono molto simili agli altri concentrati della canapa –  la differenza sta nel aroma e nel profilo chimico. Hanno spesso un colore dorato, il quale è il risultato dei pigmenti della pianta fresca prima del ossidazione. La resina solitamente ha una densità maggiore, con la sua tipica consistenza cerata. Una delle principali differenza tra gli estratti di resina e gli altri concentrati sta nel come cambiano nel tempo. Mentre la cera mantiene il colore e la consistenza nel tempo, la resina può evolversi con il tempo. Iniziando con una consistenza sapida, diventando nebbioso, e eventualmente ottenendo una consistenza granulare. Questo cambiamento succede per via dei terpeni che evaporando rompono la stabilità chimica della resina. Potete pero usare la resina in tutti i suoi stadi, anche se viene considerata migliore quando è ancora fresca.

Gli estratti di resina dalla canapa

L’interesse originale nelle estrazioni della resina viene dalle estrazioni dalla marijuana, ottenendo cosi potenti concentrazioni di THC. Anni dopo si è evoluta anche l’estrazione dalle piante di canapa, ottenendo cosi un concentrato CBD. Entrambe le piante producono terpeni, e questi terpeni hanno molto di più da offrire del solo gusto – tanti tra di loro hanno anche effetti terapeutici. Siccome è un metodo piuttosto nuovo non sono ancora evolute tanti metodi diversi, ma sicuramente possiamo aspettarci grandi cose nel futuro.

Quali sono i vantaggi di queste estrazioni?

  1. Gli estratti di resina sono particolarmente ricchi in terpeni paragonati agli altri estratti e contengono fino al 90% della concentrazione della pianta stessa.
  2. Possono avere una concentrazione più alta di CBD e THC.
  3. La resina è impossibile da estrarre da piante malconce, il che garantisce la qualità del prodotto.

Cos’è Un Bong e Come Si Usa?

Un bong, o pipa ad acqua e un sistema per fumare che raffredda il fumo per ottenere un effetto più potente. Esiste un ampia gamma di modelli, con tantissime forme, materiali, colori e grandezze diverse: bong fatti di plastica, metallo, vetro, argilla o a dirittura bamboo! Grandi, piccoli, cari, economici, le possibilità sono infinite!

La storia

Le pipe ad acqua esistono da centinaia di anni, il che è provato dalle tante scoperte archeologiche in Asia e Africa. Sin dai tempi antichi i bong e le pipe ad acqua furono usate, anche la pipa “classica” deriva dal bong! Negli anni il loro uso è diventato più noto e comune, e si è diffuso oramai in tutto il mondo, l’uso del bong ai nostri tempi è globale! E infatti difficile trovare un area in tutto il pianeta dove il bong non viene utilizzato per fumare il tabacco o altre erbe. L’origine del nome viene dalla parola bamboo in Thailandese, in effetti si dice che in Thailandia veniva usato già migliaia di anni fa per fumare tabacco, erbe e oppiati vari. A parte questo, il bong più antico e stato trovato dagli archeologi in Scythian, in Russia. La sua eta e di più di 2400 anni!

Le parti del bong

Mentre le forme e modelli variano, ci sono alcune parti che sono sempre presenti nel bong, tanto che se non le contiene, non può essere considerato tale. Ecco le parti delle quali stiamo parlando:

  • Ciotola – l’estremità dove si inserisce l’erba da fumare, solitamente removibile per facilitare la pulizia e riempimento.
  • Carburetor – una piccola fessura per svuotare il bong.
  • Tubo – per il tubo viene trasferito il fumo, il quale filtrato attraverso l’acqua si raffredda dando una temperatura piacevole al fumo.
  • La Base – solitamente la parte inferiore del bong, a forma rotonda, ma questo dipende dal modello.
  • La gola – la parte dove il fumo viene filtrato attraverso l’acqua. Questa camera collega tutte le altre parti, alcuni hanno anche un apertura per inserire del ghiaccio, raffreddando cosi il fumo ancora di più.

Come si usa

Alcuni possono considerare i bong difficili da usare, ma nulla può essere più lontano dalla verità. L’uso è veramente facile, basta riempire in bong con acqua, inserire l’erba che volete fumare nella ciotola, mettere il tubo in bocca e bruciare l’erba usata. Aspirate, dopo che il bong si è riempito di fumo semplicemente levate il dito dal carburetor e aspirate. Tante persone preferiscono riempire il bong con aranciata, alcol o tè alterando in questo modo il gusto del fumo.

I VantaggiIl principale vantaggio del bong è che rimuove le tossine, filtrandole nel acqua e raffredda il fumo, offrendo una tirata più liscia. Filtra cosi il fumo, lasciandoli pero il gusto del erba che state fumando. Le tirate sono più lunghe, cosi che non dovete sforzare troppo la gola. Aggiungere altri liquidi che non sono acqua poi, aggiunge un gusto particolare che non può essere vissuto in nessun altro modo. Provate diverse combinazioni, e assicuratevi di trovare il gusto perfetto per voi!

Come Perdere Peso In Cyclette

Volete usare una cyclette per perdere peso tranquillamente a casa vostra? Sia se siete professionisti che principianti, qualche consiglio non fa mai male, come anche qualche idea nuova. Usate quindi questo articolo per migliorare la vostra perdita di peso al più possibile e raggiungere cosi il vostro traguardo.

Le cyclette sono un ottimo accessorio per esercitarsi in casa e avere l’esperienza di guidare una bici anche se non avete mai imparato a guidare una classica. La cyclette vi permette di ottenere quel risultato del vento sotto i piedi stando tranquillamente in casa senza dovervi preoccupare per la vostra sicurezza e quella degli altri.

Tipi Di Cyclette

Troverete sia modelli automatici che quelli classici vecchia scuola in tutte le palestre locali. Potete anche comprare una cyclette a prezzi buoni per usarla comodamente da casa senza dover lasciare il salotto. Funzioni extra pero non significano un migliore allenamento. I modelli più moderni possono avere incorporati display per mostrarvi il vostro ritmo cardiaco, velocità, e avere incorporati programmi per la perdita di peso. Non sono pero una necessita, e potete farlo anche senza di essi.

Un allenamento puo essere fatto su diversi tipi di cyclette:

  • Pieghevole
  • Spin bike
  • Pedaliera

Una cyclette pieghevole vi permette di piegarvi e avere i pedali di fronte a voi, invece che sotto. Queste bici sono ideali per persone con problemi di schiena siccome offrono un supporto continuo.

Troverete le spin bike in tutti i tipi di palestre. Sono usate in sessioni di ciclismo di gruppo per bruciare i grassi e le calorie in eccesso. Guidare una spin bike ti da l’esperienza simile a quella di guidare una mountain bike in natura. Le differenti impostazioni offrono una resistenza maggiore offrendo la sensazione di guidare su una strada vera e reale.

Resistenza

Per scoprire la migliore cyclette per perdere peso dovrete usare diversi livelli di resistenza. Potete cosi impostare la resistenza della cyclette in base al vostro livello fisico attuale e raggiungere le mete prestabilite per aumentare la resistenza. E importante non incrementare troppo il livello, specialmente al inizio. Volete sicuramente un allenamento di qualità, ma pedalare una bici non dovrebbe risultare in dolori fisici, nemmeno per i principianti.

Una Buona Forma

E sempre un buon consiglio di mantenere la forma quando si va in bici. Se prenderete un corso chiedere al istruttore di spiegarvi cosa e come fare per non avere problemi più avanti. Vi aiuteranno sicuramente ad impostare la bici al meglio possibile per i vostri bisogni, cosi da proteggere sia la vostra schiena, articolazioni, e darvi il massimo comfort. Se userete la cyclette da soli a casa, impostate il sedile piu o meno al livello dei fianchi. Mentre pedalate, la gamba deve muoversi senza problemi e ostacoli, e non dovete piegare troppo le ginocchia, siccome in questo modo potete rischiare di danneggiarle. Le maniglie devono permettervi una posteggiatura dritta e confortevole. Non c’e bisogno di piegarsi in avanti troppo, se siete al inizio e meglio iniziare con una schiena dritta, potete sempre cambiare più avanti, quando avrete più esperienza.

Babe’s B Complex: Addio Stress!

Il Babe’s B Complex è l’innovativa soluzione proveniente dai laboratori di Babe’s Vitamins per darti più energie e proteggere il sistema nervoso.

Il prodotto è a base di Vitamina B, crudo e vegano, quindi perfettamente adatto anche per tutte quelle persone che hanno scelto di seguire determinate diete.

Vediamo questo fantastico prodotto più da vicino.

I benefici dati dal B Complex

Come detto nel paragrafo introduttivo, il B Complex è la bevanda ideale per ridurre i livelli di stress.

A livello pratico, la sua azione è volta a rinforzare il sistema nervoso ed immunitario, proteggendo dal cosiddetto stress ossidativo.

Dopo un periodo di assunzione, è facilmente riscontrabile quindi un aumento di energie nel corpo, con la conseguenza che ci si sentirà meno stressati, più motivati e ci si riuscirà a concentrare con maggiore facilità anche nei momenti di maggiore tensione.

A chi si rivolge questo prodotto

Il B Complex di Babe’s Vitamins è il prodotto perfetto per tutte quelle persone che soffrono di alti livelli di stress e che stanno cercando un modo per ridurre questo fattore.

Un livello di stress troppo alto può infatti essere un grande problema, diminuendo anche sensibilmente la qualità della vita di chi ne è affetto.

Tra i sintomi più comuni dello stress troviamo la difficoltà di concentrazione, una continua sensazione di stanchezza e/o sonnolenza, la facilità nell’ammalarsi (molte persone che presentano alti livelli di stress lamentano spesso mal di testa e sintomi influenzali), oltre che a presentare bassi livelli di ferro nel sangue.

Come facilmente intuibile, questi sono sintomi che possono causare ulteriori problemi spiacevoli nella vita di tutti i giorni.

Quando si presentano, è quindi il caso di porvi un rimedio.

Come assumere il B Complex

Il B Complex di Babe’s Vitamin è essenzialmente una bevanda a base di Vitamina B al gusto di agrumi.

Per godere dei benefici dati da questo prodotto, è sufficiente assumere un misurino al giorno con dell’acqua.

La presenza della Vitamina B riuscirà a migliorare il tuo livello di salute, iniettandoti nuove energie e riducendo i tuoi livelli di stress.

Tagliaerba Robot Husqvarna

Prendersi l’estate libera dal dover rasare il prato può essere un idea allettante per tante persone. Potete farne una colpa? Rasare il prato non è un lavoro facile. Potete quindi assumere un ragazzo del vicinato per prendersi cura del vostro prato, oppure optare per l’opzione tecnologica: il tagliaerba robot Husqvarna. Questi piccoli accessori sono completamente automatici e lavorano senza problemi. Possono fare il proprio lavoro durante la notte, mentre siete al lavoro,.. quando decidete voi. 

Troppo complicato? Non necessariamente. Ci sono tante case Italiane che non hanno abbastanza tempo libero a dedicare a se stessi e alla propria famiglia, perché quindi perdere altro tempo per rasare il prato? Pensateci, dopo una lunga giornata di lavoro tornate a casa, e invece di guardare la TV con la famiglia, dovete rasare il prato. Ecco dove entra in gioco il robot tagliaerba Husqvarna! 

Le informazioni base

Abbiamo esaminato i robot tagliaerba negli ultimi 20 anni, con la loro evoluzione da un accessorio non proprio utile a quello che sono diventati oggi. Agli inizi c’erano praticamente due opzioni per i robot tagliaerba, la prima era Husqvarna, la quale è rimasta il leader di questo settore, con più robot di ogni altra compagnia. L’altra era Friendly Robotics (poi diventate Robomow). Oggi ci sono almeno una dozzina di aziende che producono questi robot. Alcune sono anche aziende note in altri settori come la Honda e la Echo.

Indipendentemente dal produttore del robot, le basi rimangono le stesse. Il telaio di plastica, con lame per la rasatura, motore e ruote, con sistemi elettronici sofisticati per determinare la direzione e velocità, come anche sensori per individuare gli ostacoli. La maggior parte dei robot lavora finché la batteria non sta per finire, a quel punto ritorna in stazione di ricarica. Solitamente questo avviene ogni 3, 4 ore. Questo vale per la maggior parte, ma non tutti funzionano in questo modo – i modelli della Worx per esempio hanno batterie intercambiabili, usando le stesse per altri accessori. Cio gli permette di lavorare fino al infinito – è però l’eccezione alla regola.

Generalmente si muovono in direzione casuale sul vostro prato, ma ci sono alcuni modelli che possono essere programmati a lavorare in direzione a spirale. Mentre fanno un ottimo lavoro, avrete sempre bisogno di fare un po di lavoro manuale, specialmente attorno agli angoli.

È una buona idea acquistarne uno?

I robot tagliaerba sono ottimi per prati piccoli e semplici, senza troppi dettagli. Prati con una geometria complessa avranno bisogno di più limitazioni. La Husqvarna produce anche modelli come il 435X, i quali non avranno problemi con pendenze o condizioni non ideali come fango. Dovrete pero stare sempre attenti a pozzanghere, pini caduti e frutta che può cadere sotto al robot, fermandolo o incastrarsi sotto il robot stesso, fermandolo completamente. 

I vantaggi sono però evidenti nonostante tutto il detto. Sono accessori sicuri, e richiedono poca manutenzione una volta programmati. Il vantaggio principale, ovviamente è che faranno il lavoro al posto vostro, e potrete tranquillamente giocare con i propri figli invece di sudare in mezzo al prato in piena estate.

Come Scegliere La Scopa A Vapore Migliore

La scopa a vapore e una cosa bellissima che vi faciliterà di parecchio la pulizia in casa. Usando una scopa a vapore chiunque può risparmiare tempo ed energia. Non soltanto pulisce velocemente con risultati incredibili, ma lo fa con il minimo sforzo necessario. Per questo motivo e davvero importante scegliere un modello perfetto per voi.

Le funzioni della scopa a vapore

Le scope a vapore hanno solitamente una grande varietà di funzioni utili. Proprio per questo motivo sono una delle scelte migliore per la pulizia della casa. Ecco quelle più importanti:

  • Sistema di controllo del vapore – La maggior parte dei modelli ha questa funzione. Vi permetterà di controllare il vapore in diverse situazioni.
  • Indicatore del serbatoio – Una lucina che vi indicherà quando il serbatoio sarà da riempire.
  • Generatore di vapore rimovibile – Alcuni modelli hanno questa opzione per rimuovere il generatore di vapore, cosi da poterlo usare come un pulitore a vapore portatile.
  • Testa girevole – Questo e quel dettaglio che vi permetterà di pulire facilmente anche le aree più strette di casa per una pulizia perfetta.
  • Il cavo – Uno dei fattori più importanti quando si parla delle scope a vapore. Un cavo più lungo vi permetterà più libertà di movimento e potrete pulire aree più grandi senza problemi.

Come scegliere il modello perfetto?

Con l’avanzamento della tecnologia delle scope a vapore i produttori provano ad aggiungere sempre più accessori utili. Questo accade per via delle esigenze dei consumatori, e diversi produttori possono avere accessori diversi. Per questo motivo nello scegliere il modello perfetto, assicuratevi che abbia tutte le funzioni delle quali avete bisogno.

  • Abilità di disinfettare i pavimenti uccidendo cosi tutti i germi e batteri. Prima di comprarne una e bene assicurarsi che abbia questa funzione siccome vi sarà parecchio utile. Dipende ovviamente dal modello e dalla qualità, ma e definitivamente una buona idea scegliere un modello che possa farlo, invece di uno che lascia i germi per casa.
  • Considerazione per i pavimenti. Non tutti i modelli di scopa a vapore si possono usare su ogni tipo di pavimento. Un modello classico non va bene per pavimenti di laminato o vinile, siccome potrebbe danneggiarli. E bene quindi scegliere un modello che vada bene per i pavimenti che avete in casa, cosi da poterlo usare senza troppe preoccupazioni.
  • Abilità di pulizia. Una scopa a vapore di qualità avrà un ottima abilita di pulizia su ogni tipo di superficie. Può rimuovere tutti gli odori, detriti, germi, ecc in solo un paio di minuti. Prima di scegliere il modello per voi, assicuratevi che sia capace. Se e versatile vi faciliterà il lavoro di parecchio.
  • Categorie della scopa a vapore. Dipende dalla varietà di necessità degli utenti, e per questo ci sono tanti tipi diversi della scopa a vapore a disposizione sul mercato. Alcune portatili, altre multifunzione, ecc. I modelli portatili possono essere utili per lavoretti piccoli o in spazi stretti, per pulirli senza perdere tempo. I modelli due in uno o quelli multifunzione possono essere usati per una varietà di cose.
  • Facilità d’uso. Più facile sarà da usare, meglio potrete pulire. Una scopa a vapore leggera e facile da usare vi permetterà di pulire da per tutto senza perdere tempo.

Summer Festival

La città di Gubbio ospiterà il 28° Gubbio Summer Festival, manifestazione culturale internazionale che vede ogni anno protagonisti celebri musicisti, docenti e concertisti, ed innumerevoli giovani talenti provenienti da tutto il mondo. La 28a edizione sarà caratterizzata da un importante cartellone in cui si succederanno lezioni, seminari, laboratori musicali, concerti dei docenti e dei migliori allievi in luoghi ricchi di storia e fascino di Gubbio. Per festeggiare questo importante traguardo, alcuni concerti saranno preceduti da un “omaggio” musicale offerto da gruppi di giovani emergenti. Qualità e tradizione si fondono con la sperimentazione e insieme alla produzione e alla diffusione della musica rappresentano gli elementi caratterizzanti l’attività del “Gubbio Summer Festival”. Fondamentale è il contributo dato dalla manifestazione alla conoscenza e valorizzazione della “grande” musica, spaziando dalla musica antica ai nostri giorni. La capacità della musica di superare confini geografici, linguistici, sociali è quella di farsi capire ed intendere da tutti, creando una comunità universale.

Da ventotto anni il Gubbio Summer Festival contribuisce a scandire e ad impreziosire la stagione estiva eugubina e del comprensorio. Il radicamento nel territorio, l’attenzione alla formazione, la qualità dei concerti sono le peculiarità vincenti del cartellone.

Durante il festival, alcuni dei luoghi più caratteristici della Città storica si popolano di musicisti ed appassionati, e le note pervadono curiose le vie e i vicoli vicini, strappando emozioni e regalando splendide serate estive.

Sempre più ampia la platea dei partecipanti da tutto il mondo, che tornano a Gubbio e ne carpiscono nei giorni di stage le bellezze e l’autenticità; sempre più vasta l’offerta di genere.

E’ con tali fattezze che si manifesta la cultura, quella cui tanto teniamo: non semplice evento, contingente e fine a sé stesso, non vezzo virtuosistico di qualche talentuoso, ma processo: di intrattenimento, di crescita, di conoscenza.

Regolamento

Iscrizione ai corsi

ATTENZIONE!!! SI COMUNICA CHE IL CORSO DEL MAESTRO FIORINI E QUELLO DEL MAESTRO SIRACUSA SONO CHIUSI.
SI ACCETTANO SOLO UDITORI O LISTE D’ATTESA.
• Alle 9.30 del primo giorno di ogni corso verrà stabilito l’orario delle lezioni di ciascun iscritto.

• Non esistono limiti d’età.

• Per gli studenti minorenni sarà necessaria un’attestazione dei genitori che esonera l’organizzazione da ogni responsabilità nei riguardi del figlio.

• Ogni allievo dovrà portare il proprio leggio.

• Gli allievi già iscritti ad un corso qualsiasi del festival usufruiscono dello sconto del 50% sulla quota di frequenza e l’iscrizione si paga una sola volta.

• La quota di iscrizione si paga una sola volta ed è valida per frequentare più corsi.

• Ogni allievo effettivo potrà utilizzare, con orario concordato, le aule studio con e senza pianoforte presso le Scuola Media “Mastro Giorgio” di Gubbio e le aule libere nel complesso di S. Pietro, entrambi centralissimi e a pochi metri dalla segreteria del festival e dagli alberghi convenzionati.

• A tutti gli iscritti sarà rilasciato un attestato di frequenza.

• Ciascun corso potrà essere annullato per un insufficiente numero di iscritti.

N.B. : per motivi organizzativi,a giudizio della Direzione ,l’iscrizione dell’allievo/a potrà essere revocata in qualsiasi momento.In questo caso la quota versata all’atto d’iscrizione sarà restituita.

Modalità di iscrizione e pagamento quote

Quote individuali: quota di iscrizione per tutti gli allievi € 80,00 ( tasse escluse) 

L’allievo si considererà effettivamente iscritto SOLO ad avvenuto pagamento degli 80 € di iscrizione

Quote di frequenza: in base al corso frequentato

Quota di frequenza come uditore (qualsiasi corso) € 100,00

NB. Le quote elencate comprendono:

  • La frequenza come effettivo al Corso Prescelto
  • L’ingresso come uditore a tutte le Masterclass
  • L’ingresso a tutti i concerti del Gubbio Summer Festival
  • L’utilizzo delle Aule studio con o senza pianoforte
  • Il diritto di ricevere l’Attestato di Frequenza

Per effettuare l’iscrizione compilare in tutte le sue parti il modulo online presente a questo indirizzo:

Il sistema provvederà all’invio automatico alla segreteria dei corsi.

Il pagamento della quota d’iscrizione può essere effettuata esclusivamente con bonifico bancario:

Associazione Gubbio Summer Festival

UNICREDIT spa filiale di Gubbio p.zza 40 Martiri

IBAN: IT 12 R 02008 38484 000401321984

BIC Swift: UNCRITM1J22

Il pagamento della Quota di Frequenza potrà essere effettuato il primo giorno di arrivo a Gubbio (non si accettano assegni o carta di credito).

La quota di iscrizione è rimborsabile solo in caso di annullamento del corso e non per mancata partecipazione o non ammissione dell’iscritto.

Chi paga con bonifico bancario dovrà esibire copia del pagamento il primo giorno, alla presentazione presso la Segreteria delle Masterclass.

Per favore specificare nella intestazione del bonifico, il nome dell’allievo/a e il corso prescelto,verificare che il cognome dell’allievo corrisponda alla intestazione sul bonifico.